Partners

Partnership con Petterson Diamonds UK

lunedì 18 ottobre 2010

L'Etf batte il fondo, sempre. Strumenti a confronto

 
 
Nel presente post ho voluto confrontare, a parità di durata (Mar. 2009-Ott. 2010), una serie di attività finanziarie collocate ad un mio cliente (che molto cortesemente ha fornito dati della "concorrenza") presso la sua banca (Fideuram, per l'esattezza). 
Il confronto viene fatto con le soluzioni da me suggerite a suo tempo, giacchè mi tocca condividere il cliente con la banca citata. Un profilo assolutamente aggressivo, 100% azionario. Non avrebbe avuto senso diversamente.
L'obiettivo non è assolutamente sminuire i risultati scaturiti dalla sollecitazione del promotore. Bensì la semplice determinazione, sino ad oggi , dell'enorme gap fra sistema fondi ed Etf-Leverage. A partire, tanto per dirne una, dai costi impliciti. Più o meno trasparenti.

Certo, voi noterete la maggior massa gestita nel mio portafoglio in luogo dell'altro. Ma lo stesso risultato si sarebbe potuto ottenere a posizioni invertite ed a costi infinitamente minori. 
Ovviamente, coerente coi miei precedenti post sul "delisting" a Milano, nonchè sul Ns reale peso specifico modiale, la % di azionario italia da me indicata ed operata è 0%. Giustamente, aggiungo!
Resto in attesa dei Vs commenti. A voi, dunque, le conclusioni. Grazie